La Nefrologia riparte dal Salento

A Gallipoli, il 21 e il 22 febbraio 2020, convegno sulla nefrologia, dalla cardionefrologia agli ultrasuoni, dai trapianti renali alle infezioni delle vie urinarie, dalle nefropatie ostruttive al trattamento dialitico, con un occhio particolare e multisettoriale alla prevenzione e alla ricerca.

Le Giornate Nefrologiche Gallipoline rappresentano in assoluto il primo importante appuntamento della Nefrologia nazionale con il territorio di Gallipoli attraverso un programma ricco e originale.

La Nefrologia, ancora oggi, appare non avere la giusta considerazione nel panorama della prevenzione, nonostante l’incremento dei pazienti che raggiungono lo stadio terminale della insufficienza renale, con necessità di trattamento dialitico sostitutivo.

Per due giorni relatori provenienti da tutta Italia con esperienza internazionale si confronteranno con colleghi specialisti in varie branche e con la medicina territoriale, su diverse importanti tematiche.

Nelle sei sessioni previste si passerà dalla cardionefrologia agli ultrasuoni, dai trapianti renali alle infezioni delle vie urinarie, dalle nefropatie ostruttive al trattamento dialitico.

A certificare l’importanza dell’evento il patrocinio della Società Italiana di Nefrologia, che vedrà anche il suo presidente tra i relatori e una sessione congiunta con la SIEUN (Società Italiana di Diagnostica Integrata in Urologia, Andrologia, Nefrologia).

Tutti gli argomenti verranno affrontati cercando di trasmettere messaggi pratici con una interattività face-to-face con l’audience, in modo da stimolare nei partecipanti nuove idee, nuovi stimoli e una nuova giusta, adeguata considerazione della Nefrologia: quella che sicuramente merita.

Un moderno centro dialisi per la cura delle malattie renali. L’insufficienza renale cronica, in Italia, interessa oltre 5 milioni di persone, con effetti economici impattanti sulla spesa sanitaria per trattamenti dialitici.
Programma sintetico

Venerdì 21 febbraio, ore 8.00

I Sessione: Rene e cuore

II Sessione: Ultrasuoni in nefrologia

III Sessione: Nefropatia ostruttiva

IV Sessione. Miscellanea

Sabato 22 febbraio, ore 9.00

V Sessione: Trapianto renale

VI Sessione: Nefrologia “infettiva”

 

Giornate Nefrologiche Gallipoline

Il Corso è inserito nel Programma ECM del Ministero della Salute n. 95-5574 come attività formativa residenziale per 200 partecipanti tra Medici Chirurghi, Infermieri, Biologi, Tecnici Radiologi e Tecnici di Laboratorio. Il Corso ha ottenuto 9,1 crediti formativi.

L’assegnazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva dell’intero programma formativo, alla verifica dell’apprendimento e al rilevamento delle presenze. La frequenza sarà verificata in entrata e in uscita per tutta la durata del Corso. È necessario compilare e restituire in Segreteria, alla fine dei Lavori, i questionari di valutazione e di apprendimento da ritirare all’atto della registrazione.

OBIETTIVI E AREA FORMATIVA: Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura.

 

 

 

Alessandro D'Amelio

Medico chirurgo, Nefrologo
Responsabile UO Nefrologia e Dialisi Ospedale "Sacro Cuore di Gesù" - Gallipoli alessandrodamelio@libero.it

error: Content is protected !!